Skip to content

Bendaggi drenanti: la soluzione per prepararsi alla stagione estiva

Gonfiore e pesantezza sono i “nemici” delle gambe di molte donne, specie durante la stagione estiva, per via del caldo e della ritenzione idrica.

Ma possono essere efficacemente contrastati, assieme alla cellulite – altro disturbo assai comune – facendo ricorso ai bendaggi drenanti, un trattamento estetico che si serve di fasce di cotone intrise di principi attivi per favorire lo smaltimento dei liquidi eccedenti su gambe, cosce e addome.

Trattamento che dona sollievo, rendendo le aree del corpo interessate già da subito più leggere. Mentre la pelle, privata di ogni tipo di tossina, apparirà maggiormente morbida e liscia nell’aspetto.

Importante è però tenere presente che i bendaggi drenanti, sebbene particolarmente rilassanti e poco invasivi – e per questo molto graditi – sono da “integrare” con una alimentazione equilibrata, attività fisica, ed uso di specifici prodotti cosmetici, che ne estendano effetti e benefici.

 

Le due tipologie: a freddo e a caldo

I bendaggi drenanti rappresentano una delle modalità più adoperate dall’universo femminile perché la propria pelle sia leggera, tonica ed elastica. Vanno applicati per circa 40 minuti, tenendo presente che sarebbe preferibile effettuare il trattamento almeno 2 mesi, per 2-3 volte alla settimana, al fine di risultati duraturi nel tempo.

Ideale sarebbe preparare la pelle con uno scrub, per poi massaggiarla profondamente a fine trattamento.

Essenziale, però, prima di iniziare mettere in evidenza le due diverse tipologie di bendaggio drenantea freddo e a caldoin base alla specifica e personale esigenza, ovvero inestetismo sul quale si desidera intervenire.

Utili in presenza di gonfiore, edemi o ritenzione idrica, quelli a freddo combattono la vasodilatazione, migliorano il sistema circolatorio, linfatico, ed il metabolismo delle cellule adipose.

I bendaggi drenanti a caldo, invece, sono vasodilatatori ed aumentano il calore corporeo sollecitando la circolazione periferica, il metabolismo dei grassi e di conseguenza anche dei tessuti adiposi.

A bendaggi diversi corrisponderanno principi diversi, a cui prestare particolare attenzione in considerazione della situazione del paziente e dell’obiettivo da conseguire.

E così, sostanze depurative (come oli essenziali di origine vegetale, ad esempio Cipresso o Betulla) e soluzioni saline saranno impiegate per bendaggi drenanti e anticellulite, laddove invece quelli disintossicanti vedranno l’utilizzo di argilla o alghe.

bende monouso

Scegli il prodotto più adatto a te

Nel nostro shop potrai trovare diversi prodotti che ti permetteranno di donare leggerezza alle tue gambe e combattere gli inestetismi della cellulite, comodamente a casa tua.

Da utilizzarsi per contrastare le adiposità circoscritte a determinate aree del corpo nonché il rilassamento cutaneo, le bende drenanti contengono estratti vegetali di Centella Asiatica utile, ad esempio, per stimolare la circolazione venosa, Ginseng indicato, invece, per combattere i radicali liberi e Guaranà, dagli effetti positivi sulla diminuzione di adipe a livello sottocutaneo.

Ippocastano, Edera, entrambi dalle proprietà anti-infiammatorie ed astringenti e Menta Piperita, dalle proprietà tonificanti e rinfrescanti, sono invece i principi attivi caratterizzanti le bende fredde cellulite, che fanno fronte agli inestetismi da quest’ultima causati.

Se cerchi invece un trattamento multi-step ad azione intensiva ed ultra rapida puoi provare il kit fit shock con Fofsatidilcolina, che contribuisce allo sgonfiamento della zona dove è presente grasso localizzato o cellulite, Caffeina, che essendo uno stimolante, favorisce la microcircolazione e riduce la ritenzione idrica e Guaranà, che possiede proprietà diuretiche combattendo la ritenzione idrica.